wpe3.jpg (76343 Byte)

(BACK)


IL NOSTRO SCOPO PER GLI ANNI A VENIRE:
LA RINASCITA DEL GIOCO TRA BAMBINI E GIOVANISSIMI

Dopo aver creato intormo alla prima metà degli novanta il concetto di base professionale ed aver così definitivamente cambiato il volto del calcio da tavolo a livello agonistico, conferendogli quell'immagine del gioco che si può vedere oggi in tutto il mondo dove si pratichi questa attività, e dopo la collaborazione decisiva alla produzione di Zeügo® 2006 con le nuove basi, prodotto questo che ha rivoluzionato l'aspetto commerciale della presenza del calcio da tavolo come prodotto sul mercato, comincia oggi per ProfiBase® la terza sfida, potremmo dire la nuova frontiera: la diffusione del gioco tra bambini e giovanissimi. Oggi abbiamo del materiale buono, distribuito in modo capillare nella nostra bella penisola e che pian piano sta per essere anche distribuito nei negozi in altri paesi europei; inoltre anche la sua distribuzione mondiale tramite internet è assicurata dai siti Parodi e ProfiBase® come anche dalla presenza di ProfiBase® su ebay: insomma, oggi non esistono più scusanti, se vogliamo trasmettere ai bambini e giovanissimi la nostra passione, abbiamo tutto per farlo e toglierli così almeno in parte dai videogiochi (per il cui effetto negativo, penso, non sia neppure necessario qui spendere una parola, tanto ne è diffusa la consapevolezza).

Dunque è su questo fronte che ci si deve muovere in futuro, l'organizzazione di un'attività calciotavolistica esclusivamente dedicata a bambini e giovanissimi, per far conoscere loro questo stupendo gioco, che ha anche un alto valore educativo e sociale. Sì perché il calcio da tavolo è un vero e proprio piccolo sport che educa a superare se stessi tramite l'allenamento ed il confronto con gli altri.

Questo sarà dunque il terzo livello dell'attività di ProfiBase® per il calcio da tavolo, dopo la creazione delle basi professionali a livello agonistico e di quelle semiprofessionali a livello commerciale.

PROGETTI RELATIVI A NUOVI
MATERIALI DA GIOCO

(in prepazione)